logo
Ristorante tipico & Churrascaria
+39 0302452065
base.srl@hotmail.it
Via Isole Lipari, 10/14 - 25124 Brescia
Viale Francesco Agello, 15 - Desenzano del Garda
 

Blog

ristorante brasiliano

Alla scoperta di nuove culture, in un ristorante brasiliano

Il Brasile è, da sempre, un vero concentrato di culture che si incontrano tra loro e danno vita a cose meravigliose, sia dal punto di vista sociale che da quello culinario. La cucina, si sa, parla la lingua del posto in cui cresce e si plasma sulle sue tradizioni e abitudini: per questo motivo la tradizione culinaria brasiliana parla tantissime lingue e cresce in mezzo ad altrettante abitudini e tradizioni. Di base, la cucina a cui assomiglia di più è certamente quella africana, arrivata in Brasile già ai tempi della schiavitù (ed erano le donne africane, solitamente, a cucinare anche per le famiglie più abbienti). Quando andremo a cena in un ristorante brasiliano, ci accorgeremo che gli ingredienti più utilizzati nella cucina brasiliana sono a base di carne particolarmente salata e saporita (perché il sale è un conservante naturale e contribuisce a conservare la carne più a lungo), ma ci sono anche tantissime pietanze a base di riso e fagioli. Anche la frutta è protagonista indiscussa di molti piatti tipici brasiliani, presente in grande quantità ma anche in diverse tipologie. Non solo nei piatti dolci: una delle pietanze più prelibate della cucina brasiliana è la carne marinata con la papaya, un piatto dolciastro, saporito, tenero e molto profumato – da non perdere, se vi piace sperimentare gusti completamente nuovi rispetto a quelli cui siete solitamente abituati. Tradizioni africane, dicevamo, ma anche indios e portoghesi: quando i conquistatori sono arrivati in Brasile, infatti, hanno trasmesso alle popolazioni autoctone il gusto per le galline, le pecore, il pane di grano, il pesce cotto (e non più crudo come erano soliti consumarlo). Il bello di cenare in un ristorante brasiliano (uno di quelli veri come Via Brasil a Brescia) è quello di potersi immergere completamente in questa cucina così saporita e variegata insieme: il luogo ideale in cui...

ristorante brasiliano a Brescia

Il vero churrasco in un ristorante brasiliano a Brescia

Sei alla ricerca di un locale dove gustare tutta la ricchezza di sapori del Sud America e in particolare del Brasile? Via Brasil è il luogo ideale per te: un locale accogliente e piacevole che ti permette di provare l’esperienza del miglior cibo brasiliano, e in particolare di un magnifico churrasco a base di carne brasiliana di qualità eccellente. La churrascaria brasiliana è una specialità legata ad una lunga tradizione locale: in origine, erano i gauchos, i mandriani della pampa, a cuocere le carni di manzo tagliate a pezzi e infilate sulla lama della spada, all’interno di piccole buche in cui venivano poste le braci. Questo metodo di mangiare brasiliano si è tramandato nel corso del tempo, diffondendosi anche al di fuori dall’ambiente dei mandriani sudamericani: oggi la consuetudine è quella di accompagnare con il churrasco gli eventi più importanti, dai matrimoni, alle cerimonie di ogni tipo, perfino agli incontri di carattere politico o culturale. Il churrasco: una ricetta che non si è mai modificata Il sistema di cottura del churrasco è rimasto invariato nel corso del tempo. Ancora oggi un ristorante churrascaria tradizionale propone carni allo spiedo di qualità superiore: in genere si tratta di carni miste, pollo, manzo e maiale, marinati in olio e aromi e cotte ad una cinquantina di centimetri di distanza dalla brace, così da acquistare un gradevole gusto affumicato. I camerieri servono le carni direttamente sullo spiedo, per trasmettere al pubblico l’atmosfera tipica di una cena brasiliana tradizionale. Trascorrere una serata al ristorante churrascaria a Brescia Via Brasil è l’occasione per un viaggio nel gusto ma anche per divertirsi in compagnia....

Mangiare brasiliano

Mangiare brasiliano: storia di una cucina multiculturale

Mangiare brasiliano vuol dire sedersi a tavola, chiudere gli occhi e lasciarsi trasportare in un mondo nuovo. Un po' come fecero i portoghesi quando scoprirono il nuovo mondo. Un giorno sei in viaggio alla ricerca delle Indie orientali e all'improvviso ti ritrovi in Brasile. È quello che è successo ai portoghesi, che nel 1500 sono approdati per la prima volta nel nuovo mondo e si sono accorti che era più vecchio di quello che pensavano. Sulle loro navi, i portoghesi avevano di tutto: bestiame, farinacei, pesce cotto di ogni tipo, dolci, vino, miele e fichi secchi. Qualche tempo dopo gli avrebbero portato anche lo zucchero. I portoghesi partivano dall'Europa per cercare spezie, sapori orientali, una perfetta merce di scambio (oggi come allora). Al loro arrivo, però, hanno trovato il Brasile, una terra ricca, sì, ma di manioca, dalla quale avrebbero potuto estrarre la farina o porre le basi per digestivi e bevande alcoliche. Ancora oggi, se vi capita di mangiare in un ristorante brasiliano, vi accorgerete che la manioca la fa da padrona: puoi trovarla in ogni piatto, sia dolce che salato, così come nei cocktail e nelle bevande digestive tipo gli amari. Insomma, i portoghesi arrivano in Brasile, portano buona parte della loro cultura, ma allo stesso tempo cominciano ad attingere dalla cultura degli indios, ovviamente, che fino a quel momento coltivavano e consumavano anche patate, frutta secca e tanta, tantissima frutta esotica diversa (come la banana e il cocco, che sono divenute famose anche da noi). La carne consumata dagli indios proveniva dalla caccia e si cucinava in un modo molto particolare (quello che oggi conosciamo come churrasco): preparavano un fosso nella sabbia, accendevano il fuoco, posizionavano i tagli di carne grossolana (spesso pelo e ossa inclusi, perché quando hai fame dai poco peso ai tagli pregiati, ovviamente) e la cenere...

Ristorante Via Brazil

Via Brazil: ristorante e churrascaria a Brescia

Stai cercando un ristorante churrascaria tradizionale dove gustare la miglior carne brasiliana in un ambiente piacevole, allegro e movimentato? Il ristorante Via Brazil è il luogo giusto per te: un ristorante e churrascaria brasiliana dove puoi gustare le migliori carni alla brace, preparate secondo la tradizione gastronomica del Sud America. Il churrasco è un metodo di cottura della carne brasiliana che veniva utilizzato in origine dai gaucho, i mandriani delle praterie di Argentina e Brasile. La consuetudine era quella di cuocere la carne di manzo sulla lama della spada, all’interno di piccole buche dove veniva collocata la brace accesa. Oggi il churrasco è considerato una delle migliori specialità di cibo brasiliano, e viene proposto dai migliori ristoranti attrezzati sia per la cottura della carne che per il servizio. Come si svolge la cena in una churrascaria brasiliana Sostanzialmente, sia la ricetta del churrasco che il procedimento per questo stile di mangiare brasiliano è rimasto invariato. La churrascaria offre di solito una grigliata di carni miste, pollo, manzo, maiale e salsiccia, accompagnate da un buffet di antipasti, verdure alla griglia e vini tipici del Sud America. La particolarità che rende unica una cena alla churrascaria è il servizio, effettuato al tavolo dei clienti direttamente dallo spiedo: in questo modo è possibile gustare tutto l’aroma della carne che, cotta ad una cinquantina di centimetri di distanza dalla brace, acquista una piacevole nota affumicata. Il rodizio, il rito tradizionale del churrasco, prevede sia il taglio delle carni dallo spiedo al piatto, sia il passaggio di diversi giri a prezzo fisso....

Churrasco brescia

Churrasco: origini di una cottura che sa di tradizione

Non è un tipo di carne, ma un particolare metodo di cottura, che dimostra come la cucina brasiliana sia fatta di punti di incontro tra tantissime culture, tutte insieme. Le origini del Churrasco sono antichissime e risalgono probabilmente alla scoperta del Brasile, nel XVI secolo, in quella zona del Brasile chiamata Pampas, al confine tra Uruguay e Argentina, abitata da un popolo misto chiamato Gauchos. Il Churrasco nasce in un ambiente umile, quindi, probabilmente di estrazione contadina, e in origine è tutto meno che esteticamente appetibile. Di base, serve a non buttare via i pezzi di carne migliori durante la raccolta delle pellicce e del grasso da un determinato animale. Originariamente, i Gauchos cucinavano questi pezzi di carne in una fossa ricolma di carbone (carbone che, poi, utilizzavano per condire la carne stessa). Solo successivamente la cottura si è perfezionata ed è diventata il Churrasco così come lo conosciamo noi e come siamo solito consumarlo nelle churrascarie o nei ristoranti brasiliani. La carne utilizzata è piuttosto variegata: si va dal pollo al tacchino, passando per il maiale e la carne bovina. Non ci sono distinzioni di pezzo, ma di solito si tratta di una parte piuttosto saporita e gustosa. Ovunque lo mangiate, comunque lo mangiate, il Churrasco è parte integrante di una cultura che è in continua trasformazione ed evoluzione ed è ancora oggi uno dei punti cardine della sua tradizione culinaria....

Mangiare brasiliano

Mangiare brasiliano: una cucina nuova, saporita, unica

Come tutto il Sudamerica, anche la cucina brasiliana è rinomata per i suoi colori accesi e per i suoi sapori decisi. Merito della cultura altamente variegata, ma anche di clima e coltivazioni, che rende questo paese così ricco di materie prime gustose, diverse, salutari, in grado di dare vita a piatti unici nel loro genere, provare per credere. La cucina brasiliana è un incontro di culture differenti, così come lo è il suo territorio: a volte, tanti ingredienti diversi si uniscono in un unico piatto e danno vita a qualcosa di unico, irripetibile. Mangiare brasiliano vuol dire immergersi completamente in quella cultura così tanto variegata e lasciarsi trasportare da suoni, colori, sapori e profumi. Sono tantissimi i sapori tipici della cucina brasiliana e spaziano dal dolce al salato, dall'alcolico all'analcolico: ve ne proponiamo alcuni tra i più famosi, che vi invitiamo ad assaggiare quando deciderete di andare a mangiare brasiliano. La feijoada è un piatto molto ricco e sostanzioso della cucina brasiliana, composto da fagioli neri, salsiccia e carne di maiale mista. È un piatto che richiede una preparazione molto lunga e occorrono 24 ore per poi poterla servire (un giorno è quello che serve per dare al piatto il suo caratteristico sapore). La picanha, conosciuto da noi come il codone di manzo. È un taglio di carne molto particolare perché ha un'inconfondibile forma triangolare. Spesso servita insieme ad altri tagli di carne nel churrasco, la picanha ha anche un sapore molto forte e succoso – un taglio imprescindibile per tutti i veri amanti della carne. I brigadeiros, famosissimi dolcetti brasiliani a base di cacao e latte. Piccoli tartufini colorati e profumati a base di cacao, burro e latte. Uno tira l'altro, per davvero. La cachaca, infine, è un'acquavite prodotta dalla canna da zucchero fermentata. C'è chi la usa come base per cocktail, chi...

Carne brasiliana

Picanha, gustosa carne brasiliana

I cultori della carne non possono perdersi le prelibatezze della cucina brasiliana: la carne in Brasile è una faccenda seria, serissima, la cui tradizione si perde davvero nella notte dei tempi. Come il Churrasco, ma anche come la Picanha. Non sapete di cosa parliamo? Leggete qui sotto! A differenza del Churrasco, che è una modalità di cottura tipica della carne brasiliana, la Picanha è un taglio di carne di manzo molto particolare, lavorato a forma di triangolo e ricoperto da uno strato di grasso molto consistente. Quel grasso in superficie è molto importante, perché durante la cottura conferisce al pezzo di carne un sapore unico, inconfondibile, difficile da ritrovare altrove. La Picanha è correlata strettamente al Churrasco perché spesso è parte integrante di quest'ultimo, vale a dire che nella carne mista preparata per il Churrasco c'è molto spesso anche una buona porzione di Picanha. La parte che si utilizza per preparare questo tipo di piatto è il codone del manzo, che si trova (come è facile intuire) nella parte posteriore dell'animale. Un grande punto a suo vantaggio? Il costo: il taglio di carne selezionato per la Picanha non è particolarmente pregiato, il suo costo all'origine è piuttosto contenuto e di conseguenza il prezzo del piatto finale è assolutamente contenuto. Il gusto, poi, è davvero unico e inimitabile: assaggiate la Picanha, se siete amanti della carne, vi assicuro che non tornerete mai più indietro. La prossima volta che vi viene voglia di carne, sapete dove andare: se vivete dalle parti di Brescia, c'è un posto in cui gustare dell'ottima carne brasiliana: il ristorante brasiliano Via Brasil....

Churrascaria brescia

Mangiare la carne in una churrascaria a Brescia

Il churrasco è uno dei punti cardine della cucina tradizionale brasiliana. E non soltanto perché il cibo è parte integrante di una cultura: il churrasco è un metodo di preparazione e cottura della carne così unico che è davvero difficile trovarne eguali nel mondo. Avete mai mangiato in una churrascaria? È lì che preparano il vero churrasco, è lì che potete assaggiare la vera carne mista brasiliana. Certo, sarebbe bello poter prendere il primo volo per il Brasile, ma in mancanza di mezzi potrete fare un salto in un ristorante brasiliano di qualità, per gustarne i piatti tipici senza spostarvi troppo da casa. Il churrasco, dicevamo: un tipo di cottura che ha radici ben impiantate nel terreno del sud del Brasile. Le sue origini risalgono al profondo sud brasiliano, più precisamente a Porto Alegre, nel Rio Grande do Sul, crocevia di popoli colonizzatori e punto di incontro per tutte le culture del mondo: portoghesi, spagnoli, africani, tedeschi, italiani, polacchi. Per questo motivo la cucina tradizionale brasiliana è così complessa è variegata ed è per questa ragione che la sua cultura, in generale, è frutto di un gigantesco (e meraviglioso) melting pot. In questo contesto nasce il churrasco, una grigliata di carne mista (pecora, maiale, manzo, pollo), tagliata grossolanamente a pezzettoni, marinata e cotta alla griglia a temperature molto elevate, quasi a stretto contatto con il fuoco. A fine cottura, il churrasco si infilza letteralmente in uno spiedino gigante e servita in questo modo ai commensali presenti in churrascaria. Le porzioni, manco a dirle, sono gigantesche almeno quanto lo spiedone....

Cibo brasiliano

Cucina brasiliana: i piatti più popolari

Il cibo brasiliano è in continua evoluzione. Ancora oggi, infatti, risente moltissimo delle tradizioni limitrofe, non soltanto relative all'America Latina in genere, quanto anche a paesi come il Giappone, per esempio. Esistono, oggi, tantissimi piatti fusion nella cultura culinaria brasiliana, che prendono spunto da piatti della tradizione nipponica, argentina, americana e non solo. Il Portogallo, ovviamente, è l'influenza maggiore e buona parte dei piatti tradizionali brasiliani esistono proprio grazie alle influenze dei loro conquistatori – e predecessori. Di base c'è che il territorio brasiliano è incredibilmente vasto e per questo motivo si presta molto bene a coltivazioni e allevamenti di vario genere. Per questo, la cucina brasiliana è influenzata, sì, ma anche molto variegata, merito del suo territorio e delle sue materie prime. In mezzo a questa moltitudine, però, ci sono cibi brasiliani che non potreste assolutamente perdervi: il platano fritto, per esempio, che consiste in rondelle di platano (una gigantesca banana) schiacciate e fritte due volte; il pastel de carne, un fagottino ripieno di carne simile a un panzerotto italiano; i bolinhos de bacalhau, le frittelle di baccalà (per gli amanti del pesce saporito sono assolutamente irresistibili); la feijoada, piatto tipico della tradizione brasiliana fatto di riso, fagioli neri, carne di maiale e manzo; il churrasco, grigliata di carne mista servita su giganteschi spiedini. I dolci, poi, sono davvero particolari e si discostano parecchio dalla nostra tradizione pasticcera: come i beijinho de coco, piccoli dolcetti al cocco e cioccolato da mangiare uno dopo l'altro (sono davvero irresistibili)....

Churrascaria

Churrascaria: qui la carne è la padrona di casa

La churrascaria è il nome con cui si definiscono i ristoranti brasiliani specializzati nella preparazione di churrasco, un tipo di carne tipico della cucina sudamericana (e brasiliana, soprattutto). In churrascaria si gusta il churrasco, quindi. Ma com'è fatto questo particolare tipo di carne e perché se ne parla così tanto? Il churrasco nasce in Brasile, in una zona specifica chiamata Pampas, per mano di una popolazione chiamata Gauchos, che era solita prendere tagli grossolani di carne bovina (pelo e grasso inclusi) e cuocerli in un fosso praticato all'interno del terreno, utilizzando poi le ceneri come condimento della carne stessa. Con il passare del tempo, e con l'avvento dei mercati delle carni, il churrasco si è trasformato, ha ampliato i tagli di carni e le varietà possibili da combinare ed è diventato in qualche modo simile a quello che conosciamo oggi e che consumiamo nei ristoranti a tema. Com'è oggi il churrasco? Entrate in una churrascaria per scoprirlo voi stessi: se siete amanti della carne non potrete più farne a meno. Il churrasco oggi è composto da tantissime tipologie di carne, tipicamente brasiliane, cotte alla brace e servite a tavola su enormi spiedoni. Tutto è nuovo, saporito, diverso, nella churrascaria brasiliana: odori, sapori, tagli. La carne è tagliata in un modo molto differente dalla nostra: i tagli di carne, come dicevamo, sono grossolani e spesso – come nel caso della picanha – assumono la tipica forma di un triangolo.  ...